Giro delle Fiandre 2014: il meteo sulla corsa! Possibile pioggia nel finale

Giro delle Fiandre - Ciclismo - hetiskoers.nl

Domenica si correrà la 98^ edizione del Giro delle Fiandre, seconda classica monumento della stagione. 259 chilometri da Brugge ad Oudenaarde tra muri, pavè e strade strette. In questo periodo della stagione potrebbe essere un fattore anche il meteo: qualche goccia di pioggia potrebbe rendere ancora più insidiosa una corsa che di per sè ha già infinite variabili. Andiamo a valutare quali dovrebbero essere le condizioni meteorologiche che incontreranno i corridori durante gli oltre 250 chilometri di gara.

Nonostante qualche nuvola, la partenza dovrebbe essere essere data all’asciutto alle ore 10.30. Fino al primo pomeriggio, e quindi la prima pare di corsa interlocutoria, la marcia del gruppo dovrebbe essere favorita da un pallido sole, che dovrebbe resistere fino circa alle ore 15. Da questo momento, quando la corsa dovrebbe entrare nel vivo, potrebbero esserci delle leggere precipitazioni, che potrebbero risultare determinanti ai fini del risultato. Queste dovrebbero accompagnare i corridori fino praticamente al traguardo, anche se la loro intensità, in ogni caso, dovrebbe rimanere molto ridotta. Di fatto, però, gli ultimi 100 chilometri potrebbero seriamente essere corsi sotto la pioggia.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

Lascia un Commento